Storia

Telenova nasce a Milano nel 1978 col nome di Noveco – mutuata ben presto nella denominazione attuale – per iniziativa dei Periodici San Paolo, il gruppo editoriale, che fa capo alla congregazione della Società San Paolo e di cui fanno parte, tra le altre, le riviste Famiglia Cristiana, Jesus, Il Giornalino, Club3 Vivere in armonia e Vita Pastorale.

I primi anni di Telenova sono stati segnati da programmi autoprodotti che hanno imposto l’emittente a livello regionale, caratterizzandola come “la televisione della famiglia”. Prima di tutto l’informazione: un telegiornale quotidiano, Telenova Notizie, e rubriche di approfondimento come Prima Pagina; poi lo sport: nel 1980 parte Milan-Inter, programma in onda il lunedì sera condotto da Enrico Crespi; fra gli altri programmi Basket-time con Tullio Lauro e Mike D’Antoni, Ma diamo i numeri?, in cui muove i primi passi Diego Abatantuono, o i programmi di calcio (oltre a MilanInter, anche Zona Gol) che lanciano Marco Civoli e Paola Ferrari. Da segnalare anche il programma per ragazzi Il coniglio Gasparone condotto da Fatma Ruffini.

Lo studio di MilanInter, primi Anni ’80

Prendono il via anche trasmissioni per la famiglia, come Cabina Matrimoniale, Famiglia e dintorni; la musica, con trasmissioni condotte da personaggi dello spettacolo, come Memo Remigi, Barbara D’Urso, Raffaele Pisu; e infine una rubrica religiosa di grande prestigio, Jesus.

A seguito della legge Mammì (1990), il governo assegna le concessioni alle tv private e mezzi tecnici più sofisticati consentono l’aumento delle produzioni. Fra i programmi degli Anni ’90: Filo diretto con Nilla Pizzi, Casa Mosca, contenitore sportivo condotto da Maurizio Mosca e Umberto Smaila, e Storie di Lombardia, programma di tradizioni popolari condotto da Roberto Marelli.

Maurizio Mosca

Cominciano sempre in quegli anni Linea d’Ombra, programma di approfondimento politico condotto prima da Pinuccio Del Menico e successivamente da Adriana Santacroce.

Dal 2 agosto 1999 Telenova ha cominciato a trasmettere dall’attuale sede di via Guglielmo Silva 36, nella zona della vecchia Fiera di Milano. Telenova è stata la prima emittente ad avere l’intero processo produttivo in standard digitale. L’emittente, da sempre molto sensibile allo sport, lancia e consolida Novastadio, diretto dal 2002 da Gianni Visnadi, e Griglia di Partenza, curato e condotto da Franco Bobbiese: due programmi diventati punto di riferimento per gli appassionati.

Telenova ha da sempre una profonda collaborazione con la diocesi ambrosiana: oltre a trasmettere in diretta i principali eventi che si svolgono nel Duomo di Milano, l’emittente con la trasmissione La Chiesa nella Città curata da Annamaria Braccini segue settimanalmente la vita della più grande diocesi al mondo.

Telenova dedica grande attenzione all’informazione. Il TGN – il tg dell’emittente – ha conquistato nel tempo grande credibilità e seguito, diventando punto di riferimento fondamentale dell’informazione locale. Nel 2011, il TGN ha conquistato il secondo posto a livello nazionale nel TG d’Oro, secondo la giuria degli studenti in comunicazione dell’Università Cattolica. Nel 2008 è stata lanciata la trasmissione Dentro la Città, talk show quotidiano di attualità e politica locale.

25 settembre 2011: nasce Telenova News

Il 25 settembre 2011, in coincidenza con l’ingresso in Duomo del cardinale Angelo Scola, Telenova News (canale 664 del digitale terrestre) ha inaugurato le sue trasmissioni. Ogni giorno 24 ore di notizie e 11 ore di diretta: in uno slogan c’è l’essenza stessa del nuovo canale, cui lavorano con dedizione straordinaria giornalisti, tecnici e impiegati dell’emittente.

Dal 2007, a Gianni Visnadi è affidata anche la direzione delle News. Attuale direttore responsabile dell’emittente è don Antonio Rizzolo, condirettore di Famiglia Cristiana. Prima di lui, in ordine cronologico, gli ultimi direttori sono stati don Giusto Truglia, ora direttore generale dell’Apostolato della Società San Paolo, e don Vincenzo Marras, dall’ottobre 2010 Superiore Provinciale della congregazione Paolina.