ALLEGRI-JUVE, INSIEME ANCHE IL PROSSIMO ANNO

Massimiliano Allegri_Apertura

Il tecnico e il club bianconero hanno raggiunto un accordo per il prolungamento del contratto in scadenza a giugno del 2018. Smentite dunque le voci che vedono l’allenatore in procinto di lasciare Torino nel caso in cui dovesse vincere Champions League, Scudetto e Coppa Italia (come ha fatto ad esempio Mourinho nel 2010 dopo il triplete). Nel frattempo la squadra prepara la trasferta di venerdì a Bergamo, prima di un’altra gara esterna (la semifinale di andata di Champions contro il Monaco). Allegri venerdì pare intenzionato ad attuare un turnover non molto ampio, con Buffon che torna fra i pali e Pjanic che giocherà a centrocampo insieme a Khedira (che, squalificato, salterà la gara coi francesi). In casa Inter invece c’è attesa per la visita del presidente Zhang alla squadra. Il proprietario del club vuole mostrare la propria vicinanza ai giocatori in un momento molto delicato della stagione in vista del match di domenica sera contro il Napoli. Il Milan invece domenica pomeriggio affronterà in trasferta il Crotone.

 

Ultima edizione del TGN

Blocco news